Profilo del CSR Manager Network Italia

  1. Membri. Al CSR Manager Network Italia (d’ora in poi “Network”) possono aderire i manager d’impresa impegnati nelle attività variamente denominate: CSR, Responsabilità d’impresa, Sostenibilità e simili.
  2. Finalità. Il Network si propone di: promuovere nel contesto economico italiano comportamenti in linea con il concetto di Corporate Social Responsibility (CSR); offrire, mediante workshop interni, occasioni di condivisione delle conoscenze tra gli associati; fornire una rappresentanza ai professionisti della CSR nei confronti delle istituzioni italiane e internazionali; promuovere ricerche rilevanti per gli associati; alimentare le relazioni tra i professionisti della CSR italiani ed esteri.
  3. Promotori. Il Network è stato ideato e promosso da ALTIS (Alta Scuola Impresa & Società dell’Università Cattolica), ISVI (Istituto per il Valori d’Impresa) e da un gruppo di CSR Manager di imprese italiane.
  4. Risorse economiche. Il Network trae le risorse economiche per il funzionamento e per lo svolgimento della propria attività da: quote e contributi degli associati; contributi di privati e di persone giuridiche a sostegno di progetti specifici.
  5. Sede legale. La sede legale del Network è in Milano, via Appiani 12.
  6. Iscrizione annuale. La quota annuale per associarsi al Network dipende dalla classe dimensionale e dalla categoria di appartenenza dell’associato (es.: aziende, consulenti, Pubblica Amministrazione, fondazione d’impresa, non profit, giovani, ecc.) e viene determinata dal Consiglio Direttivo del Network.
  7. Iscrizione di più CSR Manager appartenenti alla stessa azienda. Al Network possono iscriversi più persone della stessa impresa.
  8. Deleghe. Se impossibilitato a partecipare a un incontro, il CSR Manager può delegare un collega della propria azienda.
  9. L’iscrizione a un singolo incontro di colleghi di CSR Manager associati al Network. I membri del Network possono invitare propri colleghi a partecipare a singoli incontri. Tale partecipazione verrà fatturata a un costo di 200 euro (+ IVA).

 

Organi sociali

  1. Organi sociali. Il Network prevede i seguenti organi: Consiglio Direttivo, Presidente, Direttore Scientifico, Segretario.
  2. Compiti del Consiglio Direttivo. Il Consiglio Direttivo ha il compito di definire le strategie e le attività annuali del Network.
  3. Composizione del Consiglio Direttivo. Il Consiglio Direttivo è composto da 7 membri. Non più di 1 può operare nell’ambito di una società di consulenza.
  4. Elezione del Presidente e del Consiglio Direttivo . Il Presidente e i membri del Consiglio sono eletti dai membri del Network a maggioranza. Ogni membro del Network, nella votazione effettuata mediante invio di una mail alla Segreteria, può esprimere fino a 7 preferenze tra i candidati che avranno fatto pervenire alla segreteria la propria candidatura. La scheda richiederà di indicare il nome del Presidente e di altri 6 candidati consiglieri. 
  5. Durata del Consiglio Direttivo. Il Consiglio Direttivo dura in carica due anni. Non vi è limite di mandati consecutivi per i membri.
  6. Presidente. Il Presidente è eletto dai membri del Network tra i soli CSR Manager. Come indicato al punto 13, in fase di votazione per il rinnovo del Comitato, i membri del Network saranno chiamati ad esprimere la preferenza per il Presidente. Sarà eletto il candidato che avrà ricevuto il maggior numero di voti della sezione Presidente. Il Presidente non potrà esercitare più di due mandati consecutivi.

 

Ammissione al Network

  1. Candidatura. Coloro che intendono aderire al Network devono sottoporre al Segretario del Network la propria candidatura compilando la “Scheda anagrafica” appositamente predisposta.
  2. Criteri di ammissione. Le candidature al Network sono valutate in base alla posizione aziendale e alle motivazioni professionali, così come emergono dall’esame della “Scheda anagrafica” compilata dal candidato.
  3. Processo di ammissione. Le candidature sono valutate dal Consiglio Direttivo. Il Segretario sottopone via e-mail al Consiglio la Scheda anagrafica corredata da eventuali altre informazioni utili ad assumere la decisone. In assenza di pareri negativi (i quali devono essere motivati in forma scritta), l’accettazione delle candidature si intenderà approvata automaticamente dopo 5 giorni lavorativi dalla notifica da parte del Segretario (regola del silenzio assenso). Viceversa, se la maggioranza dei membri del Consiglio esprime un parere negativo, la candidatura non è accolta.
  4. Motivazione dell’eventuale risposta negativa. Qualora la candidatura sia respinta, il Segretario comunica la decisione al candidato esplicitando in forma scritta le ragioni che hanno condotto a tale conclusione.
  5. Clausola di riservatezza. Il CSR Manager che esercita la sua attività nell’ambito di società di servizi in genere e in particolare di comunicazione, consulenza aziendale oppure di revisione contabile, deve sottoscrivere una clausola di riservatezza con la quale si impegna a non utilizzare per fini commerciali l’indirizzario e i materiali di divulgazione messi a disposizione dai membri del Network.

L’ASSOCIAZIONE

CSR MANAGER NETWORK

Il CSR Manager Network è l’associazione nazionale che raduna i professionisti che presso ogni tipo di organizzazione (imprese, fondazioni d’impresa, società professionali, P.A., enti non profit) si dedicano, full-time o part-time, alla gestione delle problematiche socio-ambientali e di sostenibilità connesse alle attività aziendali.

Continua ►

ISCRIVITI

Membro del Network è la singola persona fisica. Per Regioni, Province e Comuni è prevista l’iscrizione dell’ente. Se impossibilitato a partecipare a un appuntamento del Network, associato può inviare un proprio collega.

Per proporre la propria candidatura è necessario compilare con i propri dati la scheda di iscrizione e spedirla a segreteria@csrmanagernetwork.it

Scarica la Scheda di Iscrizione ►