Head of sustainability & Stakeholder management del Gruppo Unipol e Direttrice della Fondazione Unipolis, ha oltre vent’anni di esperienza sul tema sia come consulente che in impresa, a livello nazionale ed internazionale, oltre ad aver ricoperto per oltre quindici anni la carica di Segretario generale di Impronta Etica ed essere stata membro dell’Advisory Board del SAI.

Ha scritto numerosi articoli pubblicati su riviste o in collettanee, nonché i volumi Responsabilità Sociale ed Etica? Ed Carrocci, marzo 2005; L'intervento pubblico per la promozione della Responsabilità Sociale d'Impresa: esperienze degli enti locali in Italia Ed Maggioli, gennaio 2008; Siamo tutti stakeholder, Maggioli editore, novembre 2009, Obiettivo Comune, Edizione ambiente, 2014.

Ha insegnato in diversi corsi universitari e post-universitari, oggi è Executive Director dell’Executive Master in “Sustainability and Business Innovation” alla Bologna Business School.

Mi occupo di sostenibilità da oltre 20 anni, ma ho sempre inteso questo ruolo come quello di un innovatore e di un facilitatore. Per questo sono altrettanto impegnata sui temi dell’innovazione tecnologica, delle start up e degli ecosistemi. Contestualmente da sempre ho operato nei network internazionali, a partire dal CSREurope e dal SAI, con il quale sono nata, entrando poi sui diversi tavoli del settore finanziario. Confrontarmi con gli altri paesi ha sempre rappresentato una fonte inesauribile d’idee e credo fermamente nel ruolo dell’Europa per lo sviluppo sostenibile.

Aderisco da molti anni al CSRManagerNetwork, di cui condivido l’impostazione e le attività sviluppate negli ultimi anni, soprattutto in questa fase in cui la sostenibilità è diventata mainstream e diventa fondamentale sviluppare e mantenere competenze di qualità da integrare e diffondere nelle imprese