Laurea in Scienze Politiche e Master in Diritto Internazionale e Gestione aziendale. Ha lavorato per l’Unicef e diverse Organizzazioni Non Governative italiane e internazionali e come consulente per la pubblica amministrazione e aziende private. Dal 1999 lavora in Enel, prima nella Direzione Affari Istituzionali, come Responsabile dei rapporti con i gruppi di interesse e poi in quella della Comunicazione, dove è stata Responsabile della Comunicazione Interna e successivamente dal 2008 Responsabile CSR e relazione con gli Stakeholder. Dal 2014 ricopre la carica di Responsabile Sustainability Innovation and Stakeholder Engagement, all’interno della Direzione Innovation and Sustainability. Tra i suoi incarichi internazionali più recenti: membro dello Steering Committee de UN Global Compact Lead e Vice Chair di CSR Europe, membro del Cornerstone Capital Inc. Advisory Board e attiva partecipazione al progetto Sustainability & Reporting Trends 2025 del Global Reporting Initiative (GRI) dove è anche stata eletta recentemente membro dello Stakeholder Council. Tra i suoi incarichi nazionali: membro del Gruppo tecnico per la responsabilità sociale d’impresa di Confindustria, membro del PCN (Punto di Contatto Nazionale) del Ministero Sviluppo economico per le guide dell’OCSE, e infine membro del Consiglio direttivo del CSR Manager Network e membro del Gruppo Tecnico Etica e Legalità di Unindustria. Nel 2012 è stata insignita della Mela d'oro nella categoria manager della XXIV edizione del Premio Marisa Bellisario.

La mia vita professionale è da sempre incentrata su quella che agli inizi era chiamata Responsabilità Sociale d’Impresa ed oggi è diventata Sostenibilità. Questo è stato ed è il mio mondo, un mondo nel quale ho il privilegio di muovermi e di esprimermi parlando a nome di una delle più grandi utilities non solo italiane, ma anche europee, un Gruppo che ha sposato da sempre l’idea di Sostenibilità, e che continua ad essere considerato tuttora come una best practice a livello internazionale. Questo grazie soprattutto all’aver sempre cercato di anticipare le tendenze, di adattarsi ai nuovi scenari, di dialogare con le comunità in cui opera e con i maggiori stakeholder coinvolti. Il mio background, le mie pluriennali relazioni multilivello, l’opportunità di sedere anche in tavoli nazionali e internazionali di grande rilevanza, sono a servizio del Network sulle orme di quanto già fatto nel precedente mandato.