Il 25 ottobre è venuto in visita a Milano Peter Bakker, Presidente del World Business Council for Sustainable Development (WBCSD), di cui il CSR Manager Network è rappresentante per l’Italia, nell’ambito del Global Network dell’organizzazione.

Per l’occasione il Network ha organizzato un incontro informale con il Professor Giovannini, portavoce di ASviS, e con alcune aziende italiane, ospiti del Presidente Fulvio Rossi.

L’incontro è stato avviato dalle presentazioni di Bakker e Giovannini che si sono confrontati sullo stato dell’arte e gli scenari futuri del SDGs, e sugli ultimi impegni concreti sviluppati dalle rispettive organizzazioni, come la CEO Guide di WBCSD e la «carta» di ASviS firmata dalle associazioni delle imprese italiane.

Il portavoce di ASviS ha delineato lo scenario che l’Agenda 2030 vorrebbe proiettare a livello globale, nella sua veste di opportunità senza precedenti per le imprese e il sistema finanziario. Si prevede, infatti, che le aziende che abbracciano gli SDGs registrerebbero una performance nettamente superiore a quelle prigioniere dei vecchi approcci. C’è di più: come evidenzia la Business and Sustainable Development Commission, nei quattro sistemi economici considerati (cibo e agricoltura, città, energia e materie prime, salute e benessere), il raggiungimento degli SDGs creerebbe 12 miliardi di dollari di opportunità di mercato.

Secondo il Rapporto ASviS di settembre 2017, in Italia le distanze dai Goal restano molto ampie, anche nei casi in cui si migliora: occorre dunque accelerare tutti insieme, e subito.

“Nel WBCSD crediamo fermamente che l’agenda per lo sviluppo sostenibile sia una straordinaria opportunità per chi fa business per poter fare quello che meglio sa fare: innovare e competere per portare soluzioni sul mercato.” – ha sintetizzato Peter Bakker - “La sostenibilità è il risultato della strategia dell’impresa, non è una funzione aziendale o una attività che si aggiunge alle altre, ma deve essere trasversale a tutte le funzioni e integrata nel piano strategico di lungo periodo.

 

Clicca qui per la presentazione del Prof. Enrico Giovannini e qui per la presentazione di Peter Bakker.