Sono quasi 100 le organizzazioni che a metà aprile hanno già aderito alla 6° edizione de Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale. La manifestazione – promossa da CSR Manager Network con Università Bocconi, Unioncamere, Fondazione Global Compact Network Italia, Fondazione Sodalitas, Koinètica – è l’appuntamento più atteso da chi si occupa di sostenibilità e innovazione sociale.

I numeri sono in costante crescita: l’edizione 2017 ha visto 161 organizzazioni protagoniste, 5.000 presenze, 85 eventi, oltre 300 relatori.

Per l’edizione 2018 il Salone ha ampliato la presenza sul territorio con 10 tappe del Giro d’Italia della CSR: Salerno, Torino, Udine, Roma, Perugia, Genova, Firenze, Bologna, Cosenza e Verona.   

Inoltre, dal 2015 il Salone ha ottenuto la certificazione ISO 20121: Bureau Veritas Italia ha certificato le ultime 3 edizioni come “evento sostenibile” nelle fasi di progettazione e di gestione.

Il titolo della nuova edizione è Le rotte della sostenibilità. L’Agenda 2030 con gli obiettivi di sviluppo sostenibile è la rotta principale per chi crede nel cambiamento. Il compito ora è identificare le possibili vie per arrivare in porto individuando il percorso più efficace ed efficiente con la consapevolezza che le rotte possono incrociarsi o cambiare a fronte di mutate condizioni. Per questo è necessario un progetto condiviso che aiuti le organizzazioni e le persone a viaggiare verso un futuro sostenibile.

Su questo concept il Comitato scientifico, composto da 30 docenti di diversi atenei italiani, sta delineando con il Gruppo promotore il programma culturale del Salone che prevede alcuni percorsi dedicati a temi specifici. Tra gli altri si parlerà di: diversity e inclusion; finanza sostenibile; smart community e smart city; alimentazione e agricoltura sostenibile; cambiamento; economia circolare etc.

Anche il CSR Manager Network parteciperà con un proprio incontro… stay tuned!

Per maggiori informazioni: www.csreinnovazionesociale.it o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.